top of page

13° Historic Rally delle Vallate Aretine: prorogate le iscrizioni a domenica 26 febbraio

Scuderia Etruria Sport, organizzatrice del primo appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche – in programma venerdì 3 e sabato 4 marzo – ha chiesto ed ottenuto la proroga al termine ultimo di iscrizione a domenica 26 febbraio.


Arezzo, 22 febbraio 2023

Ci sarà tempo fino alle ore venti di domenica 26 febbraio per aderire al 13° Historic Rally delle Vallate Aretine. Scuderia Etruria Sport, organizzatrice dell’appuntamento di apertura del Campionato Italiano Rally Auto Storiche – in programma venerdì 3 e sabato 4 marzo – ha chiesto ed ottenuto dalla federazione la proroga al termine ultimo di iscrizione, con quattro ulteriori giorni a disposizione dei praticanti.

Grande, il fermento riscontrato a poco più di una settimana dal “via” dell’evento, con la bandiera tricolore pronta a sventolare sulla massima espressione nazionale riservata alle auto storiche, articolata sui primi chilometri utili anche per il Trofeo A112 Abarth Yokohama e per il Trofeo Michelin Storico. La cornice proposta dalla manifestazione sarà condivisa anche dai protagonisti della Regolarità Sport, parti integranti della 10^ Regolarità Sport Vallate Aretine.

IL PROGRAMMA DI GARA – Arezzo sarà centro nevralgico della manifestazione, con l’Hotel Etrusco adibito a Direzione Gara ed i suoi spazi antistanti a sede di verifica tecnica delle vetture, a partire dalla serata di giovedì 2 marzo. Con una lunghezza cronometrata di centootto chilometri e duecento metri, espressa dalle prove speciali “Rosina”, “Portole” e “Rassinata”, l’Historic Rally delle Vallate Aretine ha confermato le linee che lo hanno contraddistinto nella precedente edizione. Ad ambientare la partenza saranno gli ampi spazi della località Le Caselle che – venerdì 3 marzo alle ore 15 – vedrà le vetture sfilare verso la prima prova speciale “Rosina”, in programma cinquantaquattro minuti dopo. Un primo assaggio di gara che avrà il suo prosieguo con la sosta delle vetture a Bibbiena, in Piazzale Resistenza, teatro del primo riordino. Successivamente, saranno i trenta minuti dedicati alle fasi di assistenza – previste nella zona industriale La Ferrantina – ad anticipare il secondo passaggio sui sette chilometri e mezzo di “Rosina”, quelli che andranno a concludere la prima tappa di gara con l’arrivo previsto alle ore 19.38 a Le Caselle.

L’indomani, sabato 4 marzo, la partenza della seconda ed ultima tappa del confronto: saranno le ore 8.30 a testimoniare l’uscita della prima vettura dalla località aretina e dirigersi verso il parco assistenza di Castiglion Fiorentino. Un elemento fondamentale negli equilibri di gara, visto che saranno proprio questi trenta minuti a disposizione di equipaggi e team ad anticipare e poi intervallare ben tre ripetizioni delle prove speciali “Portole” e “Rassinata”, rispettivamente di 16,55 e 14,55 Km. Ad ospitare le fasi di riordino che precederanno le fasi di assistenza tecnica sarà Palazzo del Pero, location pronta ad accogliere per due volte le vetture protagoniste. L’arrivo della prima vettura è in programma alle ore 18.49 ad Arezzo, in Via Crispi.

Tulle le informazioni sul 13° Historic Rally delle Vallate Aretine sono disponibili all’indirizzo www.scuderiaetruria.net

Nella foto (free copyright Acisport): Alberto Salvini, sul podio dell’edizione 2022 della gara.



コメント


bottom of page